Glossario

A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z


2D/3D Hardware acceleration (Accelerazione hardware 2D/3D) – È il processo in cui il controller grafico esegue attività normalmente elaborate dalla CPU, con il risultato di ridurre il consumo energetico e prolungare la durata della batteria, offrendo al contempo una riproduzione più fluida del contenuto complesso e spazi di crescita della CPU per il multitasking.

802.11 – Un insieme di standard per le comunicazioni con computer che fanno parte di una LAN wireless. IEEE potrebbe apparire davanti a 802.11. IEEE è l'acronimo di Institute of Electrical and Electronic Engineers. Gli standard sono 802.11n, 802.11b, 802.11g e 802.11a.


A

AA# – Il numero Altered Assembly è il numero di parte di una scheda madre e di tutti i componenti associati
AC'97 – Audio Codec '97 è una specifica per un'architettura audio di alta qualità a 16 o 20 bit utilizzata in numerosi sistemi desktop
Access point (Punto di accesso) – Un hub Wi-Fi autonomo che permette a ogni computer che dispone di una scheda di rete Wi-Fi di comunicare con un altro computer e di connettersi a Internet. È un dispositivo generalmente utilizzato negli ambienti di aziende o organizzazioni con un numero elevato di utenti.
AC/DC power adapter (Adattatore per l'alimentazione CA/CC) – Un dispositivo che converte l'alimentazione CA (presa elettrica) in alimentazione CC (alimentazione da batteria)
ACPI – Advanced Configuration and Power Interface è una specifica per la gestione dell’alimentazione
Adapter (Adattatore) – Un dispositivo utilizzato per collegare due diversi componenti facendo corrispondere le caratteristiche elettriche o fisiche di ciascuno di essi
Ad hoc network (Rete ad hoc) – Configurazione di comunicazione in cui ciascun computer ha le stesse funzionalità e può avviare una sessione di comunicazione. È chiamata anche rete peer-to-peer o rete da computer a computer.
AES – Advanced Encryption Standard
AGP – Accelerated Graphics Port è una porta utilizzata per connettere la scheda grafica di un computer alla scheda madre
AHCI – Advanced Host Controller Interface è una specifica che definisce le comunicazioni tra un controller di archiviazione e dischi rigidi Serial ATA
Alpha Blending (Blend alfa) – Un termine di grafica in cui la proprietà di trasparenza o opacità propria dei materiali viene aggiunta a un oggetto.
Alpha Stippling (Stipple alfa) – Un termine di grafica per descrivere l'effetto "a zanzariera" che fa apparire sulla superficie di destinazione solo parte dei pixel della superficie di origine.
Ambient (Ambiente) – Quando ci si riferisce alla temperatura, per ambiente si intende la temperatura dell'aria circostante
AMTIntel® Active Management Technology è una caratteristica di specifici processori Intel che consente al personale IT di trovare, proteggere e gestire i computer sulla propria rete
AP – Access Point, una periferica utilizzata per connettere periferiche wireless a un'altra rete. Ad esempio una rete LAN wireless, modem Internet o altri tipi di periferiche.
API – Application Programming Interface è un'interfaccia che consente a due programmi indipendenti di comunicare tra di loro
APM – Advanced Power Management è un'API che consente a un sistema operativo di funzionare con il BIOS al fine di conseguire un risparmio energetico
ASF – Alert Standards Format è una specifica per tecnologie che vengono utilizzate per consentire la gestione remota e il controllo di un computer anche se non è presente alcun sistema operativo
ASIC – Application-Specific Integrated Circuit è un circuito integrato personalizzato per un determinato utilizzo
Asymmetric mode (Modalità asimmetrica) – Questa modalità è usata quando è installato un solo DIMM o quando le capacità di memoria sono diseguali. È chiamata anche modalità a singolo canale.
ATA – Advanced Technology Attachment è un'interfaccia tra dispositivi di memorizzazione come dischi rigidi e un computer
ATAPI – Advanced Technology Attachment Packet Interface è una modalità di collegamento di unità CD-ROM e nastro a un computer
ATX – Advanced Technology Extended è un fattore di forma in base al quale la scheda madre è tipicamente 24,4 cm x 24,4 cm.
Authentication (Autenticazione) – Verifica l'identità di un utente mentre si connette a una rete. Password, certificati digitali, smart card e dispositivi biometrici vengono utilizzati per verificare l'identità del client nei confronti della rete. Le password e i certificati digitali sono anche utilizzati per identificare la rete nei confronti del client.

inizio pagina inizio pagina

B

BIOS – Basic Input/Output System è il firmware di un computer la cui funzione principale consiste nell'identificare e inizializzare i diversi componenti della scheda madre come pure di caricare ed eseguire un piccolo programma che a sua volta carica il sistema operativo
Bit – L'unità più piccola di archiviazione in memoria.
Bitmap  – Un'immagine 2D piatta o una mappa texture. La maggior parte dei sistemi 3D sono in grado di combinare sullo schermo bitmap 2D e oggetti 3D.
Bit Rate (Velocità di trasferimento) – Il numero totale di bit (zeri e uno) al secondo che la connessione di rete è in grado di supportare. Si noti che questo valore può variare, sotto il controllo del software, in base a diverse condizioni del percorso del segnale.
Bluetooth – Una specifica wireless che fornisce un metodo per il collegamento di dispositivi come cellulari, laptop, computer e stampanti e condividere informazioni tra di loro tramite una frequenza radio
BOC – Boxed Order Code è il codice prodotto di un processore Intel® "in box"
Broadband Wi-Fi Router (Router Wi-Fi a banda larga) – Un hub Wi-Fi autonomo che permette a ogni computer che dispone di una scheda di rete Wi-Fi di comunicare con un altro computer e di connettersi a Internet. È un dispositivo generalmente utilizzato negli ambienti domestici o di piccoli uffici con un numero limitato di utenti.
BT – Bluetooth
BTX – Balanced Technology Extended è un fattore di forma in base al quale la scheda madre è tipicamente 32,5 cm x 26,7 cm
Buffered memory (Memoria buffered) – Un tipo di modulo di memoria che ha un registro tra i moduli DRAM e il controller di memoria del sistema. La memoria buffered, chiamata anche memoria registrata, è più stabile della memoria unbuffered, ma è anche più cara. La memoria buffered è principalmente usata nei server e nelle workstation.
Byte – Unità di archiviazione in memoria pari a 8 bit.

inizio pagina inizio pagina

C

Cache – Un'area di memorizzazione temporanea per i dati utilizzati più di frequente
Certificate (Certificato) – Usato per l'autenticazione del client. Un certificato è registrato sul server di autenticazione (per esempio, un server RADIUS) ed è utilizzato dall'autenticatore.
Channel (Canale) – Un termine di marketing per la catena di distribuzione per la vendita e la fornitura di un prodotto o servizio ai clienti
Chassis – La struttura in un computer che supporta i componenti, compresa la scheda madre, i dischi rigidi e la memoria
Chipset – Il gruppo di microchip su una scheda madre che consente a tutti i componenti di comunicare con il processore
CIR – Consumer Infrared è un protocollo a raggi infrarossi che consente l'utilizzo di un telecomando con il computer*
Client – Un computer o applicazione che accede in modalità remota a un servizio su un altro computer (noto come server) tramite una rete
CMOS – Complementary Metal-Oxide-Semiconductor è un tipo di circuito integrato
Connector (Connettore) – Un dispositivo utilizzato per trasferire l'alimentazione elettrica
CPU – Central Processing Unit è un altro nome con cui è chiamato il processore
CPU ID (ID CPU) – Una versione precedente di utility come Intel® Frequency ID Utility e Intel® Processor ID Utility
CRC Cycle Redundancy Check. Un codice di rilevamento degli errori.
CRT – Cathode Ray Tube è un monitor analogico
CUI – Common User Interface che è un termine per l'interfaccia utente utilizzata per gestire un driver di grafica Intel®

inizio pagina inizio pagina

D

DDR – Double Data Rate è un tipo di memoria in cui i dati sono trasferiti sia sul fronte di salita che sul fronte di discesa del segnale di clock.
DDR2 – La memoria Double Data Rate di tipo 2 trasferisce i dati sul bus a una velocità doppia. DDR2 consente una velocità del bus superiore e richiede meno energia eseguendo il clock interno a una velocità dimezzata rispetto a quella del bus di dati.
DDR3 – La memoria Double Data Rate di tipo 3 è un tipo di memoria con un'interfaccia dalla larghezza di banda elevata ed è utilizzata dal 2007.
Density (Densità) – Misura della quantità di bit di informazioni che può essere memorizzata su un supporto di archiviazione. Le densità più elevate consentono l'archiviazione di volumi maggiori di dati nello stesso spazio fisico.
DFP – Digital Flat Panel è un tipo di connettore video per schermi piatti
DHCP – Dynamic Host Configuration Protocol che è un protocollo che consente a un computer di ottenere automaticamente un indirizzo di rete
DIMM – I moduli di memoria DIMM (Dual In-line Memory Module) hanno contatti elettrici separati su ciascun lato del modulo e usano un percorso dati a 64 bit.
DirectX* – Un insieme di API di Microsoft* per la gestione di attività associate a elementi quali giochi e video
Discrete graphics (Grafica non integrata) – Il controller grafico non è integrato nel chipset ma è un componente separato
Dithering – Un termine di grafica in cui i colori sono intenzionalmente mescolati con pixel adiacenti. Il dithering è normalmente richiesto per i colori a 8 bit e talvolta per quelli a 16 bit. Consente a un insieme limitato di colori di approssimare una gamma più ampia di colori, mescolando pixel di colori diversi secondo un modello semicasuale. Senza il dithering, le sfumature di colore, come quelle di in un cielo o un tramonto, tendono ad apparire come "striature".
DIY – Do It Yourself si riferisce a una persona che esegue le attività in maniera autonoma invece di fare riferimento a un professionista
DMA – Direct Memory Access è una caratteristica dei computer che consente a un dispositivo di accedere alla memoria di sistema senza sfruttare la CPU per il trasferimento dei dati.
DNS – Domain Name System è un sistema che esegue il mapping di nomi di dominio come www.intel.com a indirizzi IP
Double-sided (A doppia faccia) – Modulo di memoria in cui i chip della DRAM sono su entrambi i lati del modulo.
DRAM – La memoria DRAM (Dynamic Random-Access Memory) è un tipo di memoria ad accesso casuale che memorizza ogni bit di dati in un condensatore separato entro un circuito integrato.
Driver – Un software scritto per uno specifico sistema operativo inutilizzato da tale sistema operativo per comunicare con una specifica periferica hardware
Dual-channel mode (Modalità a doppio canale) – Questa modalità è attivata quando la capacità di memoria installata è la stessa su entrambi i canali DIMM. È chiamata anche modalità interlacciata.
Dual-core – Un processore che combina due nuclei indipendenti in un unico package
DVI – Digital Video Interface è un tipo di correttore video per periferiche di visualizzazione come gli schermi piatti
DVMT – Dynamic Video Memory Technology è una memoria di sistema che viene allocata dinamicamente come memoria video

inizio pagina inizio pagina

E

EAP – Extensible Authentication Protocol è una struttura di autenticazione che viene spesso utilizzata nelle reti wireless e definisce i formati dei messaggi. EAP è interno al protocollo di autenticazione Point-to-Point Protocol (PPP) e fornisce una struttura generalizzata per diversi metodi di autenticazione. Il compito di EAP è esplorare i sistemi di autenticazione proprietari e permettere che le password, i token delle risposte di controllo e i certificati di infrastruttura a chiave pubblica funzionino tutti senza problemi.
ECC – Error-Correcting Code è un codice che consente di controllare i dati e correggerne gli errori quando necessario.
EDID – Extended Display Identification Data sono i dati forniti da uno schermo a un driver di grafica che ne definiscono le funzionalità
eDP – Embedded DisplayPort è un'interfaccia che è principalmente usata per connettere un'origine video a un dispositivo di visualizzazione, come il monitor di un computer o un apparecchio televisivo.
EEPROM – La memoria EEPROM (Electrically Erasable Programmable Read-Only Memory) è un tipo di memoria non volatile utilizzata nei computer.
EFI BIOS – Extensible Firmware Interface BIOS è una nuova specifica per il BIOS
EHCI – Enhanced Host Controller Interface è uno standard per i controller ad alta velocità
EMI – Electro Magnetic Interference è un'interferenza elettrica che può disturbare le comunicazioni
Encryption (Crittografia) – Codifica dei dati in modo che soltanto un destinatario autorizzato possa leggerli. Generalmente è necessario disporre di una chiave per interpretare i dati.
Energy Star* – Energy Star* è un programma della U.S. Environmental Protection Agency e del U.S. Department of Energy che promuove i prodotti a basso consumo energetico
e-SATAExternal Serial ATA* è un'interfaccia esterna per dispositivi SATA
ESD – Electrostatic Discharge è il trasferimento delle scariche elettrostatiche tra due oggetti
Express Chipset (Chipset Express) – Parte del nome del prodotto di un chipset Intel, come il chipset Intel® G33 Express
Express Chipset family (Famiglia di chipset Express) – Parte del nome del prodotto di un gruppo di chipset Intel che appartengono alla stessa famiglia di chipset (per esempio, la famiglia di chipset Intel® Serie 3 comprende chipset come il chipset Intel® G33 Express, il chipset Intel® G35 Express e il chipset Intel® P31 Express)

inizio pagina inizio pagina

F

Fan-heatsink (Dissipatore di calore con ventola) – Questa soluzione incorpora un componente di raffreddamento attivo (ventola) e un componente passivo (dissipatore di calore). Il dissipatore di calore assorbe il calore e la ventola produce il flusso d'aria necessario a a eliminare il calore dal processore.
FB-DIMM – Il modulo di memoria FB-DIMM (Fully Buffered Dual In-Line Memory Module) è un tipo di memoria del computer che include un buffer di memoria avanzata tra il controller di memoria e il modulo di memoria. È generalmente usata negli ambienti server.
Firmware – Un programma all'interno di un dispositivo hardware
Flash – La memoria flash è un tipo di memoria per computer non volatile che può essere cancellata e riprogrammata
FLOP Floating-Point Operations per Second. Una misurazione di prestazioni di un computer.
Fogging (Velatura) – Un termine di grafica in cui viene aggiunto un effetto di densità all'atmosfera. Gli oggetti più distanti dall'osservatore appaiono maggiormente "offuscati" o "velati".
Form factor (Fattore di forma) – Il Fattore di forma* è uno standard di dimensioni e forma per le schede madri
FSB – Front Side Bus è il componente fisico che trasferisce le informazioni tra il processore del computer e gli altri componenti come la memoria di sistema

inizio pagina inizio pagina

G

Gateway – Un gateway wireless è un tipo speciale di punto di accesso che consente ai client della rete wireless di condividere una connessione Internet (modem DSL o via cavo). I gateway wireless includono in genere funzioni, quali il supporto di NAT e VPN, che potrebbero non trovarsi nei punti di accesso semplici.
GB – Il gigabyte è un'unità di archiviazione in memoria pari a 1.024 megabyte (1.073.741,824 byte).
GHz – Il gigahertz è un'unità di frequenza pari a 1.000.000.000 cicli al secondo.
GM – Parte del nome di prodotto per specifici chipset Intel per sistemi portatili con grafica integrata
GMA – Intel® Graphics Media Accelerator (Intel® GMA) è parte del nome di prodotto per specifici controller grafici Intel come Intel GMA 900
GMCH – Graphics and Memory Controller Hub è il componente del chipset che gestisce le comunicazioni tra la CPU e tutti gli altri dispositivi.
Graphics controller (Controller grafico) – Un termine utilizzato per descrivere l'hardware per la gestione della grafica in un computer
Ground (Terra) – Un percorso di ritorno per al corrente elettrica
GUI – Graphical User Interface è un'interfaccia utente basata su icone grafiche

inizio pagina inizio pagina

H

Hard Drive Cache (Cache del disco rigido) – Un'area di memorizzazione temporanea di un disco rigido
HD Audio (Audio HD) – Intel® High Definition Audio è lo standard dell'architettura audio che sostituisce AC'97
HDCP – High-bandwidth Digital Content Protection è uno schema di protezione dalla copia che impedisce la copia o la condivisione dei dati non legale
HDD – Hard Disk Drive è un altro nome per disco rigido
HDMI – High-Definition Multimedia Interface è un'interfaccia multimediale digitale per dispositivi Consumer Electronics l'utilizzo di un unico cavo sia per l'audio sia per il video
HDTV – High Definition TV è un apparecchio televisivo che generalmente ha proporzioni di migliore qualità e quindi un'uscita video di migliore qualità rispetto ai televisori standard
Header (Intestazione) – Dati che comprendono informazioni sul messaggio da trasferire ma non il messaggio stesso (per esempio, nella posta elettronica, l'intestazione può includere gli indirizzi del mittente e del destinatario)
Heatsink (Dissipatore di calore) – Un oggetto utilizzato per dissipare il calore di un processore
Hotspot – Un'area che offre l'accesso wireless a Internet
HTPC – Home Theater PC è un dispositivo che combina le capacità di un personal computer con un'applicazione software che supporta la riproduzione di video, foto e musica e la registrazione di video digitali.
Hyper-Threading Technology – Hyper-Threading Technology è una tecnologia proprietaria di Intel che consente a diversi componenti della CPU di eseguire contemporaneamente attività diverse

inizio pagina inizio pagina

I

IA32 – L'architettura Intel® a 32 bit è l'implementazione a 32 bit dell'architettura x86
IA64 – IA-64 fa spesso riferimento all'architettura Itanium®. L'architettura Intel® 64 è l'implementazione a 64 bit dell'architettura x86.
ICH – I/O Controller Hub
IDE – Integrated Drive Electronics è un altro nome di ATA
IEEEInstitute of Electrical and Electronics Engineers* è un'organizzazione internazionale il cui scopo è l'avanzamento della teoria e della pratica delle tecnologie relative all'elettricità
INF – Un file di testo che contiene tutte le informazioni necessarie per installare un componente software o un driver che controlla un dispositivo hardware
Infrastructure Network (Rete infrastruttura) – Rete Wi-Fi centrata su un punto di accesso (AP) o su un router Wi-Fi a banda larga. In questo tipo di configurazione, il punto di accesso non consente solo di stabilire una comunicazione con la rete basata su cavo ma si occupa anche di mediare il traffico di rete nelle immediate vicinanze.
Integrated circuit (Circuito integrato) – Un semiconduttore che comprende numerosi transistor e circuiti elettrici.
Integrated graphics (Grafica integrata) – Il controller grafico è integrato nel chipset
Intel® 64 – Tecnologia Intel® Extended Memory 64
Interference (Interferenza) – Qualunque situazione che alteri o danneggi un messaggio durante il trasferimento dal mittente al destinatario.
Interleaved mode (Modalità interlacciata) – Questa modalità è attivata quando la capacità di memoria installata è la stessa su entrambi i canali DIMM. È chiamata anche modalità a doppio canale.
Internet Service Provider (ISP) – Fornitore di servizi a pagamento, che offre agli abbonati l'accesso a Internet da casa, da uffici di piccole dimensioni o da reti aziendali.
Interrupt – Un segnale hardware o software che indica che un evento deve avere attenzione o deve essere elaborato.
I/O controller hub – Il componente del chipset che gestisce le comunicazioni con i componenti quali i dischi rigidi e comunica con la CPU tramite MCH.

inizio pagina inizio pagina

J

Jack retasking (Modifica delle funzionalità delle spine) – La tecnologia che consente la modifica della funzionalità delle spine in funzione del tipo di dispositivo collegato.
Jack sensing (Rilevamento dei jack) – La tecnologia che consente a un controller audio di rivelare che un dispositivo è stato collegato a un jack audio.
JEDEC – Joint Electron Devices Engineering Council è un'organizzazione commerciale indipendente di ingegneria di semiconduttori e un ente di standardizzazione.
Jumper – Un conduttore che viene utilizzato per collegare i pin di un jumper e chiudere il circuito.

inizio pagina inizio pagina

K

KB – Il kilobyte è un'unità di archiviazione in memoria pari a 1.024 byte.

inizio pagina inizio pagina

L

L1 cache (Cache L1) – Il più piccolo e il più veloce livello della cache della CPU, cioè il primo livello di cache utilizzato dalla CPU
L2 cache (Cache L2) – Leggermente più grande e più lenta della cache L1, è il secondo livello di cache utilizzato dalla CPU
L2 cache (Cache L3) – Leggermente più grande e più lenta della cache L2, è il terzo livello di cache utilizzato dalla CPU
LAN – Local Area Network è una rete di computer che copre piccole aree geografiche come un ufficio o una scuola
Latency (Latenza) – Ritardi nella trasmissione dei dati tra il processore e la memoria che sono spesso misurati in cicli di clock del bus di memoria.
LBA - Logical Block Addressing. Uno schema comune usato per specificare la posizione dei blocchi di dati memorizzati nei dispositivi di memorizzazione di un computer.
LCD – Liquid Crystal Display è un tipo di schermo piatto
Lead-free (Senza piombo) – Parte della Restriction of Hazardous Substances Directive* (nota anche come RoHS) in Europa che limita l'uso di determinate sostanze pericolose nella fabbricazione di specifiche apparecchiature elettroniche o elettriche
LED – Light Emitting Diode è una piccola fonte luminosa
LFP – Local Flat Panel fa riferimento a uno schermo piatto di un computer notebook
LVDS – Low-Voltage Differential Signaling è un sistema di segnali elettrici digitali che possono essere trasmessi a velocità molto elevate su cavi di rame a doppino intrecciato; è usato per trasportare i dati video dalle schede grafiche ai monitor dei computer, in particolare agli schermi piatti dei notebook.

inizio pagina inizio pagina

M

MAC Address (Indirizzo MAC) – L'indirizzo media access control (MAC) della scheda di rete wireless Ethernet è un numero di serie univoco assegnato alla periferica dal produttore. Ogni dispositivo di rete basato su cavo o wireless ha un indirizzo MAC univoco.
MB – Il megabyte è un'unità di archiviazione in memoria pari a 1.048.576 byte.
Mbps - Megabit al secondo, come velocità di trasmissione di 1.000.000 di bit al secondo.
MCH – Memory Controller Hub è il componente del chipset che gestisce le comunicazioni tra la CPU, la memoria, AGP o PCI Express e ICH.
MHz - Il megahertz è un'unità di frequenza pari a 1.000.000 cicli al secondo.
Micro-ATXFattore di forma in base al quale la scheda madre è tipicamente 24,4 cm x 24,4 cm.
Microprocessor (Microprocessore) – Un processore su un singolo circuito integrato
Mini-ITXFattore di forma della scheda madre in cui la scheda madre è tipicamente 17,0x17,0 cm.
Mini-PCIe – Noto anche come PCI Express Mini Card, è un fattore di forma sviluppato da PCI-SIG; le schede sono generalmente 30x50,96 mm.
Mip Mapping (Mappatura MIP) – Un termine di grafica in cui, nella visualizzazione di un oggetto distante con mappatura delle texture in un mondo 3D, ciascun pixel visualizzato sullo schermo è composto da numerosi texel (elementi di texture). Quando si usa il campionamento punti, la tecnica di mappatura delle texture più diffusa, le texture spesso appaiono con alias o distorte. La mappatura MIP risolve questo problema eseguendo un'elaborazione o filtraggio preliminare dei diversi livelli di dettaglio dell'immagine texture e accedendo al livello appropriato in base alla distanza dell'oggetto dalla fotocamera. Ad esempio, un'immagine texture di 16x16 texel ha quattro o più mappature MIP di risoluzione inferiore, 8x8, 4x4, 2x2 e 1x1. La mappatura MIP bilineare sceglie l'immagine di mappatura MIP più vicina al livello di dettaglio del pixel, quindi esegue un'interpolazione bilineare dell'immagine texture per ottenere il valore del colore per il pixel.
MLC - Multi-Level Cell è un elemento della memoria in grado di memorizzare più di un singolo bit di informazioni.
Modem – Dispositivo hardware DSL, via cavo o di altro tipo connesso sia al punto di accesso/router che alla linea esterna diretta a un Internet Service Provider.
Motherboard (Scheda madre) – Una scheda alla quale sono collegati i principali componenti di un computer.
mSATA – Mini-SATA è un fattore di forma per i dispositivi SATA; è generalmente usato nei netbook o in altri sistemi dai fattori di forma ridotti.
MTBF – Mean Time Between Failures rappresenta il tempo medio tra guasti di sistema.

inizio pagina inizio pagina

N

NAND Flash (Flash NAND) – Uno storage non volatile del computer
Network Name (Nome rete) – Chiamato anche SSID, identifica la rete. È un nome univoco che controlla l'accesso a una data rete. Il nome della rete può essere lungo fino a 32 caratteri e distingue tra lettere maiuscole e minuscole.
NIC – Network Interface Card è un componente hardware che consente le comunicazioni dei computer in rete.
Non-volatile memory (Memoria non volatile) – È un tipo di memoria per computer che conserva il contenuto anche quando non è alimentata.
Northbridge – Un altro nome di MCH

inizio pagina inizio pagina

O

ODD – Unità disco ottico
ODM – Original Device Manufacturer è la società che ha costruito un dispositivo commercializzato da un'altra società
ODM – Original Equipment Manufacturer è la società che ha costruito un prodotto che viene commercializzato da un'altra società
OHCI – Open Host Controller Interface è un'interfaccia che consente le comunicazioni del controller USB o FireWire con il sistema operativo.
Open authentication (Autenticazione aperta) – Consente l'accesso alla rete a qualunque periferica. Se sulla rete non è attivata la crittografia, qualunque periferica che conosce l'SSID (Service Set Identifier) del punto di accesso può ottenere l'accesso alla rete.
OpenGL – Open Graphics Library è una specifica che definisce un'API per la scrittura di applicazioni per la grafica 2D o 3D.
Optical disk drive (Unità disco ottico) – Un tipo di unità disco che utilizza un raggio laser per leggere e scrivere i dati.
Option ROM – Un firmware che viene chiamato dal BIOS di sistema per comunicare con un dispositivo hardware.
OROM – Option ROM.
OS – Operating System. È il sistema operativo, cioè il software che gestisce l'hardware e il software di un computer.

inizio pagina inizio pagina

P

Parallel ATA (ATA parallelo) – Uno standard IDE per connettere dispositivi di memorizzazione, come dischi fissi e unità ottiche, alla scheda madre.
PATA – Uno standard IDE per connettere dispositivi di memorizzazione come i dischi fissi.
PBA – Printed Board Assembly (per schede madri per server e componenti)
PCH – Platform Controller Hub
PCI – Peripheral Component Interconnect è un bus dei computer che viene utilizzato per collegare dispositivi a una scheda madre.
PCIePCI Express* è una specifica per le schede di espansione dei computer.
Peer-to-Peer mode (Modalità peer-to-peer) – Una struttura di rete wireless che permette ai client wireless di comunicare direttamente tra di loro senza utilizzare un punto di accesso.
Peripherals (Periferiche) – Un componente dell'hardware di un computer, generalmente opzionale e collegato esternamente, che viene aggiunto a un computer.
Pixel – Un termine di grafica che è l'abbreviazione di PIcture ELement (elemento di immagine). Il pixel è l'unità più piccola che può essere trattata e a cui può essere attribuito un colore o un'intensità. Nel buffer di frame il pixel è rappresentato da un determinato numero di bit (normalmente 8, 16, 24 o 32).
Plasma – Uno schermo al plasma è un tipo di schermo piatto
PM – Parte del nome di prodotto per specifici chipset Intel per sistemi portatili senza grafica integrata.
PnP – Plug and Play è una funzionalità dei computer che consente l'aggiunta di un dispositivo senza la riconfigurazione o l'installazione di driver di periferica.
POST – Power-On Self-Test e il termine per la sequenza di pre avvio di un computer.
Power management (Gestione dell’alimentazione) – Un modo per risparmiare energia spegnendo determinati componenti di un computer quando non vengono utilizzati.
Power supply (Alimentatore) – Un dispositivo che fornisce l'alimentazione elettrica.
Preamble (Preambolo) – Un termine che viene utilizzato nelle telecomunicazioni per descrivere l'introduzione a un messaggio o l'intestazione.
Preferred network (Rete preferita) – Una delle reti che è stata configurata. Tali reti sono elencate in Reti preferite nella scheda Reti wireless di Proprietà connessione rete senza fili (ambiente Windows* XP).
Processor (Processore) – Il componente di un computer che interpreta tutte le istruzioni.
Proc ID – Intel® Processor Identification Utility è un'utility sviluppata da Intel Corporation per identificare il processore in un computer.
Product brief (Descrizione del prodotto) – Un documento che fornisce informazioni sul prodotto come una panoramica, i vantaggi, le funzionalità e i requisiti del sistema.
Profile (Profilo) – Dati e informazioni di configurazione che sono associati a una rete wireless.
Protocol (Protocollo) – Un insieme di regole che governano la modalità di trasmissione dei dati su un canale di comunicazione.
PSU – Power Supply Unit.
PXE – Preboot Execution Environment è un ambiente che consente di avviare i computer usando un'interfaccia di rete indipendentemente dai dispositivi per la memorizzazione di dati (come i dischi fissi) o i sistemi operativi installati.

inizio pagina inizio pagina

Q

Quad-core – Un processore che combina quattro nuclei indipendenti in un singolo package

inizio pagina inizio pagina

R

RAID – Redundant Array of Independent Disks è una tecnologia che utilizza più dischi rigidi per migliorare le prestazioni e/o la protezione.
RAM – Random Access Memory è la memoria del sistema
Rendering – Un termine di grafica noto anche come rasterizzazione. È il processo di tradurre descrizioni di alto livello del database in pixel sullo schermo. Il rendering è costituito da una serie di operazioni, tra cui l'impostazione, la visibilità, la mappatura delle texture, l'ombreggiatura e l'attenuazione.
Registered memory (Memoria registrata) – Un tipo di modulo di memoria che ha un registro tra i moduli DRAM e il controller di memoria del sistema. La memoria registrata, chiamata anche memoria buffered, è più stabile della memoria unbuffered, ma è anche più cara. La memoria registrata è principalmente usata nei server e nelle workstation.
RFID – Radio-Frequency Identification è un metodo di identificazione che memorizza i dati dell'identificazione su oggetti e utilizza le onde radio per leggere i dati.
RMA – Return Material Authorization è un termine utilizzato per fare riferimento al processo in cui il destinatario di un prodotto predispone la restituzione di un prodotto difettoso al fornitore per la riparazione, la sostituzione o il rimborso
Roaming – Un termine d'utilizzato nelle reti wireless per fare riferimento al concetto di estensione del servizio in una ubicazione geografica al di fuori dell'area di copertura fornita dalla rete principale.
Router – Un dispositivo che indirizza i dati tra diverse reti.

inizio pagina inizio pagina

S

SATA – Serial ATA. Standard successivo ad ATA nel quale l'interfaccia tra i dispositivi di memorizzazione (dischi rigidi, dischi ottici, Solid State Drive) e un computer è un cavo seriale ad alta velocità.
SCSI – Small Computer System Interface è un insieme di standard per il collegamento fisico di computer e dispositivi, come i dischi rigidi, e per il reciproco trasferimento di dati.
SDRAM – La memoria SDRAM (Synchronous Dynamic Random Access Memory) è un tipo di memoria di computer che è sincronizzata con il bus di sistema.
Server – Un computer che esegue un servizio per uno o più computer o applicazioni (noti come client).
SFX – Un fattore di forma per gli alimentatori
Shared key (Chiave condivisa) – Una chiave di crittografia nota solo al mittente e al destinatario della trasmissione. Anche chiamata chiave pre-condivisa.
SIMM – I moduli SIMM (Single In-line Memory Module) hanno contatti ridondanti su entrambi i lati e usano un percorso dati a 32 bit.
Single-channel mode (Modalità a singolo canale) – Questa modalità è usata quando è installato un solo DIMM o quando le capacità di memoria sono diseguali. È chiamata anche modalità asimmetrica.
Single-sided (A faccia singola) – Modulo di memoria in cui i chip della DRAM si trovano solo su un lato del modulo.
Single Sign On – Funzione di accesso singolo che permette di fare corrispondere le credenziali 802.1X con le credenziali del nome utente e della password di accesso a Windows per le connessioni a reti wireless.
SLC - Single Level Cell. Memorizzazione di un bit di informazioni per cella.
SMART – Self-Monitoring, Analysis, and Reporting Technology è una tecnologia per i dischi rigidi che controlla diversi indicatori di affidabilità per cercare di prevedere i guasti.
SMBIOS – System BIOS
SO-DIMM – Il modulo di memoria SO-DIMM (Small Outline Dual In-line Memory Module) ha dimensioni che sono circa la metà di un modulo DIMM regolare. Questa memoria è spesso usata nei sistemi di dimensioni ridotte come i notebook o i sistemi con schede madri Mini-ITX.
Southbridge – Un altro nome per ICH
SPD (Serial Presence Detect) – Un modo standardizzato per accedere automaticamente alle informazioni dei moduli di memoria dei computer. SPD è una funzione dell'hardware della memoria che permette al computer di sapere quale memoria è presente e quale temporizzazione usare per accedervi.
S/PDIF – Sony/Phillips Digital Interface è un formato standard di file per la trasmissione di segnali audio digitale.
Specular Highlighting (Luce speculare) – Un termine di grafica che aggiunge a un oggetto l'effetto "hot spot" corrispondente alla lucentezza del suo materiale.
SSD – Solid State Drive
SSID – Il service set identification, noto anche come nome della rete, identifica la rete. È un nome univoco che controlla l'accesso a una data rete. L'SSID può essere lungo fino a 32 caratteri e distingue tra lettere maiuscole e minuscole.
sSpec – Il numero di specifica per un processore Intel
sSpec - È il numero di 5 cifre alfanumeriche stampato sulla parte superiore del processore. Inizia in genere con la lettera "s".
System BIOS (BIOS di sistema) – Un altro termine per BIOS
System bus (Bus di sistema) – Un altro nome per front side bus (FSB)

inizio pagina inizio pagina

T

TAC – Thermally Advantaged Chassis
TB (terabyte) – Il terabyte è un'unità di archiviazione in memoria pari a 1.024 gigabyte (o 1.099.511.627,776 byte).
TCP – Transmission Control Protocol è un protocollo Internet che fornisce un flusso di dati dal mittente al destinatario
TDP – Thermal Design Power o Thermal Design Point che la quantità massima di potenza che il sistema di raffreddamento di un computer può dissipare
TFX – Un fattore di forma per un alimentatore utilizzato negli chassis dei computer
Thermally advantaged chassis (Chassis ottimizzati dal punto di vista termico) – Uno chassis per computer che consente di mantenere una specifica temperatura interna con specifici processori Intel®
Thermal solution (Soluzione termica) – La combinazione del dissipatore di calore e della ventola utilizzati per raffreddare un processore
TIM – Thermal Interface Material è una pasta o un cuscinetto applicato tra la CPU e il dissipatore di calore che consente un trasferimento più completo del calore tra la soluzione termica e il processore.
TPM – Trusted Platform Module
TPS – Technical Product Specification è un documento che specifica il layout, i componenti, i connettori, l'alimentazione, i requisiti ambientali e altre informazioni della scheda madre.
Transistor – Un dispositivo utilizzato nei semiconduttori per amplificare o commutare segnali elettronici.
TRIM - Consente al sistema operativo di comunicare al solid state drive (SSD) i blocchi di dati che non sono più utilizzati.

inizio pagina inizio pagina

U

UHCI – Universal Host Controller Interface è un'interfaccia che consente al controller USB 1.0 di comunicare con il sistema operativo.
UI – User Interface sono le interfacce grafiche, di testo e audio presentate all'utente da parte di un programma e i metodi, tra i quali i tasti della tastiera, i movimenti del mouse o le scelte a schermo utilizzate dall'utente per controllare tale programma.
UNDI – Universal Network Device Interface è un'API per le schede di rete.
Unbuffered memory (Memoria unbuffered) – Moduli di memoria che non hanno un registro hardware tra il controller di memoria e i chip di RAM. La memoria unbuffered è l'opposto della memoria registrata o memoria buffered ed è generalmente utilizzata nei sistemi desktop.
USB – Universal Serial Bus* è una specifica di collegamento che consente il collegamento e la configurazione automatica di dispositivi periferici quali scanner, stampanti stick di memoria.

inizio pagina inizio pagina

V

VBIOS – Video BIOS
Verified by Intel® – Un programma tra Intel, ODM e i fornitori di componenti per notebook di migliorare le opportunità per soluzioni personalizzabili per notebook.
VGA – Video Graphics Array è la risoluzione video 640x480
Video BIOS (BIOS video) – Il BIOS per hardware della grafica
Volatile memory (Memoria volatile) – Un tipo di memoria che richiede la presenza di alimentazione per conservare i dati memorizzati. Quando l'alimentazione viene interrotta, i dati memorizzati vengono persi.
VRAM – Video RAM è un tipo di memoria per computer che è utilizzata per memorizzare i frame buffer di alcune schede grafiche. La VRAM è anche chiamata memoria video o memoria grafica.

inizio pagina inizio pagina

W

WAN – Wide Area Network è una rete di computer che copre un'area geografica ampia come una regione
WDDM – Windows* Display Driver Model è un'architettura del driver per la grafica* supportata in Microsoft Windows Vista*
WEPWired Equivalent Privacy è una caratteristica opzionale IEEE 802.11 usata per fornire una protezione dei dati equivalente a quella di una tipica LAN basata su cavi. Quando WEP è attivata, tutte le stazioni (client e punti di accesso) devono avere la stessa chiave WEP. L'accesso alla rete viene negato a chi non ha la chiave corretta.
WHQL – Windows* Hardware Quality Labs è un procedimento di test* che comporta l'esecuzione di una serie di test sull'hardware o sul software e quindi l'invio dei risultati a Microsoft* per la revisione
Wi-Fi – Wireless-Fidelity è il marchio di una tecnologia wireless di proprietà di Wi-Fi Alliance*
WiMAX – Worldwide Interoperability for Microwave Access è una tecnologia di telecomunicazione per trasmettere dati wireless su lunghe distanze utilizzando svariati modi, dai collegamenti punto a punto all'accesso di tipo cellulare completamente mobile.
Wireless client (Client wireless) – Il software che controlla una scheda wireless.
Wireless gateway (Gateway wireless) - Vedere Gateway.
WLANWireless Local Area Network è una rete costituita da due o più computer collegati senza fili.
WPA –  Wi-Fi Protected Access è una caratteristica opzionale IEEE 802.11 usata per fornire una protezione dei dati equivalente a quella di una tipica LAN basata su cavi. Offre una protezione più efficace rispetto alla WEP grazie a una crittografia avanzata e all'autenticazione degli utenti.

inizio pagina inizio pagina

X

X86 – Un set di istruzioni per una delle architetture di CPU più comuni.
XD bit (Bit XD) – Execute Disable Bit
XD technology (Tecnologia XD) – la funzionalità Execute Disable Bit dei processori Intel progettata per aumentare la protezione globale del sistema.
XMP – Intel® Extreme Memory Profile è un'estensione JEDEC SPD per i DIMM di SDRAM DDR3 che codifica le temporizzazioni della memoria per ottimizzare le prestazioni.
XOR – Porta logica digitale che implementa un'operazione OR esclusiva.
XPDM – Windows XP* Display Driver Model è un'architettura del driver dello schermo supportata in Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows* XP (nota anche come XDDM).

inizio pagina inizio pagina

Y


inizio pagina inizio pagina

Z